Borse d’artista

Le borse d’artista aspettano Marina Santaniello sui banchetti dei mercatini o nei negozi di usato. Spesso sono regali riciclati o dimenticati in angoli di soffitte polverose. Appartengono agli anni ’50 o ’60, e hanno già vissuto molte vite stampate su un biglietto da visita, una molletta, una moneta dimenticati nella tasca interna.
Poi arriva Marina che le sceglie e le restaura. Fodere stravaganti all’interno, ma solo se c’è bisogno, e disegni all’esterno. I disegni giocano con il verso della borsa, fronte e retro, dentro e fuori. Colori, perline, bijoux. Narrano storie di donne da un punto di vista femminile.
Un mondo personale e colorato da indossare. Le borse d’artista non sono fatte per i musei ma per vivere a fianco alle donne ancora una volta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...